Sito riservato ai Clienti Professionali - E' vietato il suo accesso e la sua diffusione al pubblico

 
     

Prima dell'adesione leggere il Prospetto, disponibile presso i Soggetti Collocatori e sul presente sito www.jpmam.it


     

Caratteristiche del Comparto




Competenze

Un team dedicato ai Mercati Emergenti, completamente integrato, con più di 40 professionisti degli investimenti in tutto il mondo.


Portafoglio

Allocazione flessibile in base alle idee a più alta convinzione del team su tutto lo spettro del debito emergente, così da generare alfa e fornire una copertura sistematica per gestire i rischi di perdite.


Risultati

Risultati comprovati nella partecipazione alle fasi di rialzo dei mercati con limitazione dei rischi nelle fasi di ribasso.

     

Rendimenti mensili del Comparto (%)

Fonte: J.P. Morgan Asset Management, Bloomberg * Come indicatore del “mercato” abbiamo utilizzato la media equiponderata del mercato dei titoli di Stato emergenti in valute forti (rappresentato dall’indice EMBI Global Diversified) e in valute locali (rappresentato dall’indice GBI-EM Global Diversified, senza copertura in USD) e delle obbligazioni corporate (rappresentato dall’indice CEMBI Broad Diversified). I coefficienti sono stati calcolati solo per i periodi in cui la performance assoluta dei mercati ha superato l’1%. La performance del comparto sopra illustrata è basata sul NAV (valore patrimoniale netto) della classe di azioni A (perf) (acc) – USD, assumendo il reinvestimento degli utili lordi, includendo le commissioni correnti e la commissione di performance, ma non le commissioni di entrata e di rimborso, ed è espressa al lordo degli oneri fiscali. I risultati passati non costituiscono un indicatore affidabile dei risultati presenti e futuri. Dati al 31.12.17.


Allocazione storica del portafoglio

Fonte: J.P. Morgan Asset Management. Il Comparto prevede una gestione attiva: titoli in portafoglio, pesi, allocazioni e grado di leva possono essere soggetti a cambiamenti a discrezione del gestore e senza preavviso. Dati al 31.12.17.

Investe in modo flessibile in tutto il debito dei Mercati Emergenti




Il Comparto investe nell’intero mercato del debito emergente - in valuta forte, in valuta locale e nelle obbligazioni societarie - senza vincoli di benchmark.

L’approccio dinamico permette di approfittare delle opportunità più interessanti nel contesto di mercato generale, gestendo al contempo la volatilità.



     

Massimizzare le opportunità e gestire il rischio di ribassi




Nei periodi di stress di mercato, ad esempio, il comparto è in grado di mantenere un’allocazione più conservativa, utilizzando una copertura sistematica per fornire una forte protezione dal ribasso. Tuttavia, il comparto dispone della flessibilità per investire nelle opportunità all’interno dei settori a maggiore rischio per aumentare i rendimenti nel momento in cui migliorano le condizioni di mercato.


     

Volatilità del comparto in periodi di stress dei mercati (%)

Fonte: J.P. Morgan Asset Management, Bloomberg. * Come indicatore del “Mercato” abbiamo utilizzato la media equiponderata del mercato dell’obbligazionario governativo emergente in valuta forte (rappresentato dall’indice EMBI Global Diversified) e in valuta locale (rappresentato dall’indice GBI-EM Global Diversified, senza copertura in USD) e del mercato delle obbligazioni corporate emergenti (rappresentato dall’indice CEMBI Broad Diversified). Dati al 31.12.2017.


Informazioni sul comparto e obiettivo di investimento

Il Comparto mira a conseguire un rendimento superiore a quello del benchmark sfruttando opportunità di investimento in strumenti di debito e valute dei Mercati Emergenti, utilizzando strumenti finanziari derivati ove appropriato.

Classe di azioni
JPM Emerging Markets Strategic Bond A (perf) (acc) - USD
ISIN
LU0599213476
Indice di riferimento
ICE 1 Month USD LIBOR
Gestore/i del Comparto
Pierre-Yves Bareau
Joanne Baxter
Data di lancio della Classe di Azioni
12.04.11
Dimensione del Comparto
USD 906,8 m
Rating Morningstar™ della Classe di Azioni
3
Max Total Expense Ratio
1,30%
Morningstar Rating™ al 31.10.2020 . © Morningstar. Tutti i diritti riservati.
Dati al 01.12.2020




Profilo di rischio

  • Il valore del vostro investimento può tanto diminuire quanto aumentare e potreste non recuperare interamente il capitale inizialmente investito.
  • Il valore dei titoli di debito può variare in misura significativa a seconda del contesto economico e dei tassi d'interesse, nonché dell'affidabilità creditizia dell'emittente. Gli emittenti di titoli di debito potrebbero non essere in grado di onorare i propri obblighi di pagamento o il rating creditizio dei titoli di debito potrebbe essere declassato. Questi rischi sono di norma più elevati per i titoli di debito dei mercati emergenti e i titoli di debito con rating inferiore a investment grade.
  • Inoltre, i mercati emergenti possono essere caratterizzati da una maggiore instabilità politica, regolamentare ed economica, da servizi di custodia e di regolamento delle operazioni meno sviluppati, da scarsa trasparenza e da maggiori rischi finanziari. Le valute dei mercati emergenti possono essere soggette ad ampie oscillazioni. I titoli di debito dei mercati emergenti e i titoli di debito con rating inferiore a investment grade possono inoltre essere caratterizzati da una volatilità più elevata e da una liquidità più bassa rispetto ai titoli di debito dei mercati non emergenti e ai titoli di debito con rating investment grade, rispettivamente.
  • Il merito di credito dei titoli di debito sprovvisti di rating non viene misurato facendo riferimento a un'agenzia di rating indipendente.
  • Gli asset-backed securities e i mortgage-backed securities possono essere molto illiquidi, essere soggetti a variazioni sfavorevoli dei tassi d'interesse e al rischio che non vengano onorati gli obblighi di pagamento relativi all'attività sottostante.
  • Il Comparto può concentrare i propri investimenti in un numero limitato di paesi, settori, valute o emittenti e, di conseguenza, potrà risultare più volatile rispetto a fondi maggiormente diversificati.
  • I titoli Contingent Convertible possono subire ripercussioni negative al verificarsi di eventi scatenanti specifici (descritti nelle condizioni contrattuali della società emittente). Tra questi eventi possono rientrare la conversione da obbligazioni in azioni a un prezzo per azione scontato, la svalutazione temporanea o permanente del titolo e/o la cessazione o il differimento del pagamento della cedola.
  • Il valore degli strumenti finanziari derivati può essere volatile. Ciò è dovuto al fatto che una modesta variazione del valore dell'attività sottostante può causare una variazione significativa del valore dello strumento finanziario derivato e, pertanto, l'investimento in tali strumenti può comportare perdite superiori all'importo investito dal Comparto.
  • La perdita potenziale derivante dall'assunzione di una posizione corta su un titolo può essere illimitata, in quanto non vi è limite all'aumento del prezzo di un titolo. La vendita allo scoperto di investimenti può essere soggetta a cambiamenti regolamentari, che possono incidere negativamente sulle performance degli investitori.
  • Le variazioni dei tassi di cambio possono avere un impatto negativo sul rendimento del vostro investimento. La copertura valutaria che può essere utilizzata per minimizzare l'effetto di fluttuazioni valutarie potrebbe non essere sempre efficace

 

Messaggio pubblicitario.

PRIMA DELL'ADESIONE LEGGERE IL PROSPETTO E IL KIID (Documento contenente le informazioni chiave per gli Investitori), disponibili presso i Soggetti Collocatori autorizzati e sul presente sito internet www.jpmam.it
Messaggio prodotto da JPMorgan Asset Management (Europe) S.à.r.l., Via Catena 4, 20121 Milano

Si fa notare che il valore degli investimenti e i proventi da essi derivanti possono variare secondo le condizioni di mercato e il trattamento fiscale e gli investitori potrebbero non recuperare interamente il capitale investito.

0903c02a822315d1